Professore ordinario di Ingegneria Gestionale presso l’Università di Napoli Federico II

“Se vogliamo comprendere adeguatamente i nostri tempi complessi, dobbiamo cercare di imitare la fluidità di prometeo, il Vecchio del Mare, che può assumere tutte le forme del mondo. E chi ci riesce meglio sono gli artisti.”

Giuseppe Zollo è professore ordinario di Ingegneria Gestionale presso l’Università di Napoli Federico II.

È stato Visiting Research Associate presso la Northeastern University di Boston, MA (USA). Ha svolto attività di insegnamento nell’ambito di Corsi di Master presso lo Stevens Institute of Technology, Hoboken, (NJ) e Aalto University (Helsinki).

Tiene regolarmente attività seminariali per grandi aziende e per corsi di dottorato sul tema del Complexity Management. Ha pubblicato oltre duecento articoli su piccole aziende innovative, innovazione regionale, gestione delle competenze, fuzzy logic, simulazione di agenti, apprendimento organizzativo, sistemi adattativi complessi.

È  membro del comitato di redazione di diverse riviste accademiche e co-presidente del SIGEF (International Association for Fuzzy-set Management and Economy).

Ha coordinato diversi progetti di ricerca, tra cui i più significativi hanno riguardato lo sviluppo di sistemi di valutazione delle competenze individuali nelle grandi organizzazioni.

L’attività di ricerca ha ricevuto riconoscimenti e premi da istituzioni internazionali. L’attuale focus di ricerca è relativo Sensemaking of Complexity e al Design Thinking.